sabato 1 novembre 2014

TORRONE MORBIDO PISTACCHIO E CASSATA



Avevo promesso ancora Torrone ed eccomi con questo Torrone Morbido Pistacchio e Cassata, sono gusti molto dolci e un pò particolari, quest'anno, però ho deciso di assaggiarli tutti o quasi,tranquilli non mangerò tutto io, li regalerò.
I procedimenti sono sempre gli stessi e ricordo che per trovare la crema Alba e le creme pistacchio e cassata basta recarsi in uno di qui negozi che vendono articoli per fare dolci in casa.
Anche questo Torrone al gusto di Pistacchio e Cassata preferisco gustarlo con una Grappa di Moscato della Distilleria Sibona, penso che il suo sapore di aromi fruttati e il retrogusto dolce si sposi bene con il gusto dolce di questo torrone.

Ricetta TORRONE MORBIDO PISTACCHIO E CASSATA


Ingredienti per la copertura
200 g di cioccolato bianco

Ingredienti per il torrone al gusto di pistacchio
200 g di cioccolato fondente
100 g crema Alba o Nutella bianca
100 g crema al pistacchio
pistacchio tritato (facoltativo)

Ingredienti per il torrone al gusto di cassata
200 g di cioccolato bianco
200 g di crema Alba 
50 g di crema cassata

Procedimento

Sciogliere il cioccolato bianco a bagnomaria, 






versare qualche cucchiaiata nello stampo d'alluminio (quelli usa e getta) e spalmarlo in maniera omogenea con un pennello, mettere lo stampo nel freezer. 



Non appena si sarà asciugato ripetere questa operazione fino ad esaurimento del cioccolato, dovrebbero essere 3 volte.

Prepariamo il primo strato gusto cassata:
Spezzettiamo il cioccolato bianco e lo sciogliamo a bagnomaria, appena si sarà sciolto aggiungiamo la crema Alba, mescoliamo bene per amalgamare il tutto 



e infine aggiungiamo la crema cassata e incorporiamola bene al composto.



Riprendiamo lo stampo dal frigo e versiamo la crema cassata nello stesso. 


Mettiamo in frigo per farlo solidificare.

Prepariamo il secondo strato gusto pistacchio:
Sciogliere il cioccolato fondente a bagnomaria, 



appena sarà sciolto aggiungiamo la crema Alba, mescolare e aggiungere la crema di pistacchio, 



e se l'avete del pistacchio tritato, mescoliamo bene per far amalgamare tutti gli ingredienti.



Riprendiamo lo stampo e 



versiamo la crema ottenuta nello stesso.


Rimettiamo in frigo per almeno due ore.

Trascorso il tempo di raffreddamento riprendiamo lo stampo e, tirando un pò i lembi tutt'intorno allo stampo si libererà il torrone, eliminare il cioccolato in eccesso dai bordi e capovolgere il torrone in un piatto da portata.



Tagliare a fette e servire.



L'abbinamento più classico per il cioccolato è generalmente con la Grappa, poiché questo alimento sembra possedere le qualità necessarie all'abbinamento con i distillati: aromi intensi, sapore forte e penetrante, lunga persistenza gusto-olfattiva. Io ho scelto di gustare il mio torrone con la Grappa di Moscato della Distilleria Sibona, con il suo sapore fruttato e un retrogusto dolce e persistente, penso sia il plus ultra con questo torrone morbido. 
Buona degustazione.