venerdì 31 ottobre 2014

TORRONE MORBIDO MANDORLE E NOCCIOLA



In questi giorni il Torrone morbido proprio non può mancare sulla tavola di noi napoletani, è tradizione che il giorno della commemorazione dei defunti si mangi il torrone. Di Torrone morbido ve ne sono di vari gusti e, naturalmente, io
non posso lasciarmi scappare questa buona scusa per mangiare cioccolato e, allora ho incominciato con il Torrone dei Morti, poi ho provato questo al gusto di Mandorle e Nocciola e, poi seguitemi, ce ne saranno ancora.
E dopo un bel pezzo di Torrone morbido alle mandorle e nocciola un bicchierino di Grappa di Moscato della Distilleria Sibona è proprio quello che ci vuole, credetemi.

Ricetta TORRONE MORBIDO MANDORLE E NOCCIOLA



Ingredienti per la copertura
200 g di cioccolato fondente


Ingredienti per il torrone al gusto di nocciola
200 g di cioccolato fondente a nocciola
200 g di Nutella
100 g di granella a nocciola

Ingredienti per il torrone al gusto di mandorla
200 g di cioccolato bianco a mandorla
200 g crema Alba o Nutella bianca
100 g granella di mandorla
1 fialetta gusto mandorla (se piace il sapore forte)

Procedimento

Sciogliere il cioccolato fondente a bagnomaria, 



versare qualche cucchiaiata nello stampo del torrone o in uno stampo d'alluminio usa e getta e spalmarlo in maniera omogenea, con un pennello, 



mettere lo stampo nel freezer. Non appena si sarà asciugato ripetere questa operazione fino ad esaurimento del cioccolato (dovrebbe essere 3 volte).



Intanto prepariamo il ripieno, primo strato:
Gusto Nocciola
Spezzettiamo il nocciolato (cioccolato fondente a nocciola) e 



lo sciogliamo a bagnomaria, 



appena si sarà sciolto aggiungiamo la nutella e mescoliamo bene per amalgamare il tutto, 



infine aggiungiamo le nocciole tritate e incorporiamole bene al composto.



Riprendiamo lo stampo dal frigo e versiamo la crema nocciola nello stesso. 



Rimettiamo in frigo per farlo solidificare.

Prepariamo il secondo strato:
Gusto Mandorla
Sciogliere il cioccolato bianco a bagnomaria, 






appena sarà sciolto aggiungiamo la crema Alba o se non l'avete trovata aggiungiamo la nutella bianca, 



mescolare e aggiungere la granella di mandorle e la fialetta al gusto di mandorla amara, questa è facoltativa, aggiungetela solo se vi piace il gusto forte della mandorla.



Riprendiamo lo stampo e versiamo la crema ottenuta nello stesso.






Rimettiamo in frigo per almeno due ore.
Trascorso il tempo di raffreddamento riprendiamo lo stampo e, se è quello di alluminio basta tirare un pò i lembi tutt'intorno allo stampo, eliminare il cioccolato in eccesso dai bordi e capovolgere il torrone in un piatto da portata.



Tagliare a fette e servire.



Data la complessità del cioccolato, l'abbinamento da proporre deve possedere una buona persistenza aromatica; per il cioccolato fondente,poi, che contiene un'alta percentuale di cacao l'abbinamento Doc è una Grappa invecchiata che è in grado di equilibrare la varietà aromatica, tannica e gustativa per questo io ho accompagnato questa delizia di Torrone con un bicchierino di Grappa Moscato della Distilleria Sibona, provare per credere!!!!!!