lunedì 21 aprile 2014

ZUPPETTA NAPOLETANA




La Zuppetta Napoletana o Diplomatica è un dolce gustosissimo proprio per questo uno dei primi dolci della tradizione dolciaria napoletana e, tutt'oggi è uno dei classici dolci che ritroviamo sulle tavole napoletane la Domenica. 
La Zuppetta Napoletana non è un dolce difficile da preparare, ma serve una
lunga preparazione, possiamo però ovviare a questo inconveniente preparando il giorno prima il Pan di Spagna e la Crema Pasticcera e, poi la domenica mattina assemblare il dolce e a fine pranzo poter godere di una deliziosa Zuppetta Napoletana.
Con queste dosi si possono ricavare 20 Zuppette Napoletane.

Ricetta ZUPPETTA NAPOLETANA



Ingredienti per la sfoglia

2 rotoli di pasta sfoglia rettangolari

Ingredienti per il Pan di Spagna (teglia rettangolare di 28 cm)

6 uova
200 g di zucchero
100 g di farina tipo 00
100 g di fecola di patate
1 bustina di vanillina
1 bustina di lievito per dolci

Ingredienti per la crema pasticcera

150 g di zucchero
75 g di farina
4 rossi d'uova
1/2 l. di latte
vaniglia
Amarene o marmellata di ciliege 

Ingredienti per la bagna

350 ml. di acqua
100 g di zucchero
1 fialetta di liquore Benevento (tipo Strega)
Zucchero a velo per spolverizzare

Procedimento

Srotolare la pasta sfoglia e adagiarla sulla piastra da forno con la sua stessa carta, bucherellarla bene con i rebbi di una forchetta, altrimenti si gonfia troppo e, infornare per 15 minuti a 190°.


Preparare il Pan di Spagna

Incominciamo a imburrare e infarinare una teglia rettangolare di 28 cm. e, accendiamo il forno a 180°.

Mettere le uova in un'ampia ciotola, aggiungiamo lo zucchero e sbattiamo il composto con le fruste elettriche finché non diventa gonfio, spumoso e di colore giallo chiaro.


A questo punto aggiungiamo le farine setacciandole insieme, ne lasciamo un cucchiaio da parte, continuiamo a mescolare gli ingredienti sempre con le fruste fin quando risulterà tutto ben amalgamato (circa 2 minuti). Al cucchiaio di farina messo da parte aggiungiamo il lievito e la vanillina, poi versiamolo nel composto e mescoliamo sempre con le fruste fino ad ottenere un composto omogeneo.

 Versiamo il composto nella teglia imburrata e inforniamo a 180° per 45 minuti.


Trascorso il tempo facciamo la prova con uno stecchino per vedere se è cotto (infilando uno stecchino nella torta dovrà uscire asciutto).
Spegnere il forno e tenerla ancora in forno per 15 minuti, serve a non farla sgonfiare.


Prepariamo la Crema Pasticcera

Mettere a riscaldare il latte.
Montare in un tegame le uova con lo zucchero, aggiungere la farina e poi mescolare un pò alla volta il latte.
Mettere il tegame sul fuoco molto basso e continuare a girare sempre nello stesso verso, finché' la crema non si rapprende.
Togliere dal fuoco e girare di tanto in tanto fino al completo raffreddamento.


Prepariamo la Bagna

Mettiamo sul fuoco l'acqua con lo zucchero e lasciamo bollire fino al completo scioglimento dello zucchero, quindi spegniamo e aggiungiamo la fialetta di liquore o il liquore stesso, (non prima altrimenti l'alcool evapora).

Ora assembliamo la Zuppetta Napoletana

Tagliamo il Pan di Spagna in due ed eliminiamo i bordi.
Mettiamo il primo rettangolo di pasta sfoglia sul vassoio destinato ad accogliere le zuppette e stendiamo uno strato di crema


quindi, le amarene o 2 cucchiai di marmellata.


Adesso mettiamo uno strato di Pan di Spagna bagnato con il liquore e stendiamo di nuovo la crema, le amarene e il secondo strato di Pan di Spagna sempre bagnato; quindi di nuovo crema ed amarene ed infine chiudere con il secondo strato di pasta sfoglia.





Lasciamo riposare in frigo almeno tre ore, quindi poco prima di consumarle cospargere di abbondante zucchero a velo e tagliarle a quadrati di circa 6 cm. 


Vi assicuro che è più difficile scriverla che farla, forse una preparazione un pò lunga, è vero, ma ne vale la pena perché sono una vera delizia.