venerdì 6 dicembre 2013

RAGU' ALLA GENOVESE




Il Ragù alla Genovese (a Napoli: A' Genuese) è un vanto della cucina napoletana anche se il nome lascia intendere tutt'altra cosa. La preparazione o per meglio dire la creazione del Ragù alla Genovese pare risalga al 1600 e, si, pare che il
suo nome derivi dal fatto che a Napoli, in quel periodo, c'erano alcune osterie con cuochi genovesi che preparavano questo sugo. Questa è la leggenda o forse la verità sulla nascita di questo sugo, ma l'unica verità che conosco io è che è un sugo buonissimo, da provare assolutamente e, poi da rifare ancora e, ancora.........

Ricetta RAGU' ALLA GENOVESE


Ingredienti

1 kg di polpa di vitello
1 kg di cipolle
2 carote
1 costa di sedano
2 cucchiai di polpa di pomodoro
1 cotica di prosciutto
1 bicchiere di vino bianco 
olio e.v.o.
pecorino
sale, pepe q.b.

Procedimento

Pulire le carote,il sedano e le cipolle affettare tutto (con un robot si fa prima e si piange di meno).
In una capiente pentola, io preferisco quella a pressione, mettere 3 cucchiai di olio e.v.o. e meta' delle verdure affettate. Aggiungere la carne a pezzi, la cotica 



l'altra meta' delle verdure, la polpa di pomodoro, sale, pepe e 1/2 bicchiere di vino.



Coprire e far cuocere a fuoco lento per circa 2 ore, poi il sugo andrà tirato a fuoco basso e, se occorre mettere ancora un pò di vino, per almeno 1 ora.
La carne dovrà essere tenerissima e le verdure completamente sfatte e di un bel colore marroncino.
Con la pentola a pressione dopo il fischio tenerla 30 minuti, rigirarla e ancora 30 minuti.