lunedì 23 dicembre 2013

PIZZA DI SCAROLA



La Pizza di Scarola è una fragrante pizza di pane ripiena di scarola stufata, nella tradizione partenopea viene preparata durante il periodo natalizio e più precisamente viene consumata a pranzo il giorno della vigilia di Natale in attesa del cenone serale.
La Pizza di Scarola tradizionalmente è preparata con la scarola stufata in padella con olive, capperi, acciughe, uva passa e pinoli e il risultato è un sapore rustico/dolce.
A casa mia non piace il sapore dolciastro che viene fuori e, quindi l'uva passa e i pinoli sono letteralmente banditi dalla scarola stufata, quindi è d'obbligo dire che questa è la mia personale versione della Pizza di Scarola, insomma quella che mangiamo a casa mia.

Ricetta PIZZA DI SCAROLA


Ingredienti per una teglia di 26 cm.

250 g di farina tipo 00
250 g di farina tipo 0
250 ml di acqua 
1 panetto di lievito di birra
50 ml di olio o strutto
sale q.b.
2 cespi di scarola
100 g di olive nere
50 g di capperi
6 filetti di acciughe sott'olio

Procedimento

Disporre le farine in un’ampia ciotola e,un pò per volta versare al suo interno l’acqua tiepida con disciolto il lievito.Iniziare a lavorare il composto man mano che si versa l’acqua incorporando man mano la farina, aggiungere i 2 cucchiai d’olio  e il sale.



Trasferire il composto su una spianatoia ed impastare energicamente finchè la pasta non risulti liscia e elastica. Bisogna lavorare l’impasto della pizza circa 20 minuti per avere un panetto bello morbido ed elastico.


Mettere l'impasto così ottenuto in un'ampia ciotola coprirlo con un panno e lasciarlo lievitare almeno per due ore.


Intanto che cresce prepariamo la scarola.
Puliamo e laviamo bene la scarola, poi la mettiamo in un'ampia pentola con poca acqua e con coperchio e la lasciamo cuocere per circa 10 minuti rigirandola di tanto in tanto. Appena cotta la scoliamo bene (io la strizzo un pò con le mani).


In una padella ampia mettiamo a soffriggere dolcemente un filo d'olio con l'aglio schiacciato e le acciughe, appena si saranno sciolte aggiungiamo la scarola, le olive snocciolate e i capperi, far cuocere per 5 minuti dolcemente e, poi ancora qualche minuto a fuoco vivo per eliminare l'eventuale acqua che lascia la verdura.


Riprendiamo la pasta lievitata e dividere il panetto in due parti, stendiamo la pasta così da ottenere così due sfoglie.

Rivestire di carta da forno una teglia oppure imburrarla bene, e, ricoprirla con un disco di pasta, 


poi distribuiamo al suo interno le scarole, 


ricoprire con l'altra sfoglia di pasta e chiudere bene i bordi per non far fuoriuscire la verdura.


Lasciar lievitare ancora un'ora.

Trascorso il tempo spennelliamo la superficie della pizza con olio o strutto e, inforniamo a 180° per 30/40 minuti.


Lasciar raffreddare 


e servire a fette.