sabato 31 dicembre 2016

CROSTATA DI PESCHE E AMARETTI


La Crostata di Pesche e Amaretti è una crostata che è passata su Facebook qualche tempo fa, mia figlia si è incuriosita e mi detto:"la fai mamma?" Certo! le rispondo, ed eccomi a preparare una crostata soffice e golosa con un cuore di pesche sciroppate e amaretti
che affondano in una dolce crema pasticcera. Per la verità ho reso questa torta un pò più leggera, ho preparato una pasta frolla all'olio e la crema al latte senza uova né panna; il risultato è stato ugualmente buonissimo, un sapore delizioso, leggera e golosa, finita subito!!!!!

Ricetta CROSTATA DI PESCHE E AMARETTI

Ingredienti per la pasta frolla
3 uova
460 g di farina tipo 00
150 g di zucchero
100 ml di olio di semi di girasole
1/2 bustina di lievito in polvere per dolci
Ingredienti per la farcitura
500 ml di latte
130 g di zucchero
50 g di fecola di patate
1 cucchiaino di miele
vanillina
8 pesche sciroppate
15 amaretti
1 tuorlo d'uovo per la superficie

Procedimento
Incominciamo col preparare la crema al latte.
In un pentolino mettere a riscaldare il latte con la vanillina.
In una pentola mettere la fecola, lo zucchero, e aggiungere a filo il latte caldo,


mescolare bene per far amalgamare gli ingredienti senza formare grumi. Portare la pentola sul fuoco e sempre mescolando aggiungere il miele 


e lasciare addensare la crema. Quando è pronta poggiare la pellicola a contatto per non far seccare la superficie.


Intanto che si raffredda prepariamo la pasta frolla.
Nella ciotola della planetaria (o sulla spianatoia) mettere tutti gli ingredienti 


e impastare con il gancio fino ad ottenere un impasto morbido ma compatto. 


Essendo un impasto senza burro non c'è bisogno di farlo riposare in frigo, ma possiamo usarlo subito.
Dividere l'impasto e stenderne una metà su un foglio di carta da forno dandogli la forma della nostra tortiera 


quindi poggiare il foglio di carta con l'impasto direttamente nella tortiera. Versare la crema al latte ormai fredda sulla crostata e livellarla.


Le pesche sciroppate sono a metà e senza nocciolo, 


quindi sistemare un amaretto all'interno della pesca al posto del nocciolo, 


e con l'amaretto verso il basso poggiare la pesca nella crema; 


continuare così posizionando le pesche a raggiera nella tortiera e una al centro.


Sbriciolare i rimanenti amaretti


e sistemarli tra le pesche


Stendere sempre su un foglio di carta da forno l'altra metà dell'impasto e sistemarlo sulle pesche a mò di coperchio, 


lasciare che la pasta frolla scivoli sulle pesche, tagliare l'eccesso di pasta lungo i bordi e schiacciare lungo tutto il bordo per chiudere la crostata. 


Spennellare la crostata di pesche e amaretti con un tuorlo d'uovo e, 


infornare a 180° per 45/50 minuti. 


Lasciare raffreddare la crostata in forno e, quando è totalmente fredda metterla su un piatto di portata 


e spolverare con zucchero a velo.