mercoledì 25 febbraio 2015

RISO E VERZA



Riso e Verza o meglio ancora come diciamo a Napoli "Virz e riso" è una minestra povera della cucina napoletana, tipica dell'autunno e dell'inverno, quando fuori fa freddo e ci si riscalda davanti ad una zuppa fumante. Io adoro questa verdura, ma so che non piace a tutti, l'odore della verza in casa è pungente, ma sono sicura che chi assaggerà questa minestra cambierà idea.
Per preparare il brodo ho usato il Dado di Brodo Vegetale della Bauer, preparato con verdure provenienti da agricoltura biologica controllata, mentre per il riso ho usato il Riso Carnaroli del Principato di Lucedio, un riso di alta qualità con un'ottima tenuta alla cottura che ne fa l'ingrediente adatto per risotti.


Ricetta RISO E VERZA


Ingredienti
1 cespo di cavolo verza
50 g di pancetta a dadini
1 cipolla
1 l di Brodo Vegetale della Bauer 
150 g di Riso Carnaroli del Principato di Lucedio
pecorino grattugiato e a pezzetti
sale e pepe q.b.

Procedimento
Pulire la verza eliminando le foglie esterne, tagliarla a listarelle e lavarla sotto acqua corrente.


In un'ampia pentola mettere a soffriggere dolcemente la cipolla e la pancetta, quindi aggiungere la verza, salare e lasciare sul fuoco dolce per 10 minuti, per farla appassire.


A questo punto aggiungere del Brodo Vegetale,e farla cuocere ancora 15 minuti.



Trascorso il tempo aggiungere il Riso Carnaroli 





mescolare e coprire con il brodo, continuare la cottura aggiungendo il brodo man mano che viene assorbito.



A metà cottura aggiungere dei pezzetti di pecorino (va bene anche la grana o il parmigiano) e a fine cottura aggiungere il pecorino (o altro), il pepe e lasciare la pentola coperta per 5 minuti per far amalgamare gli ingredienti.
Impiattare e Buon Appetito!!!!!!!!!!!        


                          
Grazie Bauer con il suo Brodo Vegetale


e Grazie al Principato di Lucedio con il suo Riso Carnaroli