domenica 19 ottobre 2014

TORTA SACHER



La Torta Sacher è la torta al cioccolato per antonomasia e sicuramente la più conosciuta e apprezzata al mondo. Questa prelibatezza al cioccolato è uno dei dolci tipici della tradizione austriaca, i segreti della Torta Sacher sono gelosamente
custoditi dalla pasticceria dell'Hotel Sacher di Vienna ed è possibile assaggiare l'originale solo in pochissimi posti. Di imitazione, invece, ce ne sono a centinaia e, ovviamente anch'io mi sono dovuta accontentare di una delle tante imitazioni che circolano in rete. Ad essere sincera non è facile da preparare né veloce, però la bontà di questa torta vince sulla sua complessità.

Ricetta TORTA SACHER



Ingredienti per uno stampo da 24 cm.

150 g di farina
150 g di zucchero
150 g di burro
150 g di cioccolato fondente
5 uova
1 bustina di vanillina
1 pizzico di sale
1 bustina di lievito in polvere

Ingredienti per la farcia e la copertura

350 g di marmellata di albicocche
200 g di cioccolato fondente
100 g di zucchero
100 ml di acqua

Procedimento

Per prima cosa ungere una tortiera rotonda da 24 cm di diametro e rivestire il fondo con della carta da forno.
Separare i tuorli dagli albumi.
Sciogliere il cioccolato a bagnomaria o nel microonde; 



far fondere il burro e unirlo al cioccolato, poi  lasciare intiepidire e quindi aggiungere i tuorli e amalgamare il tutto.
Montare gli albumi a neve e, aggiungere  un po' alla volta lo zucchero misto alla vanillina, quindi terminare di montare a neve, aggiungere gli albumi montati al composto di cioccolato incorporandoli delicatamente.



Una volta amalgamato per bene, aggiungere anche la farina setacciata, mescolare con una spatola fino ad ottenere un composto omogeneo e privo di grumi.
Versare il composto nella tortiera e 



infornare in forno preriscaldato a 180° per circa 40 minuti, o finchè, inserendo uno stuzzicadenti nel centro, non ne uscirà pulito e asciutto.



Appena tolta dal forno, fare intiepidire la torta nella tortiera per 5 minuti, quindi estrarla e farla raffreddare su una gratella.



Tagliare in due la torta: stendere 200 g di confettura sulla torta servendovi di una spatola



quindi coprire con l'altra metà. 



Mettere la torta su una gratella appoggiata su un foglio di carta da forno.
Se la confettura è piuttosto compatta, riscaldare la restante in un pentolino fino a portarla a bollore per stemperarla, poi setacciarla e spennellarla sull'intera superficie della torta e sui bordi, lasciarla asciugare per almeno mezz'ora.



Trascorso il tempo necessario, preparare la glassa per ricoprirla: tritare il cioccolato e farlo sciogliere, in un altro pentolino sciogliere lo zucchero con l'acqua.
Non appena lo zucchero sarà sciolto portare a bollore e lasciate cuocere a fuoco vivo per 2-3 minuti.Togliete il pentolino dal fuoco e unire il cioccolato sciolto, quindi mescolare fino a che la ricopertura non diventerà bella liscia e senza grumi.
Versare ora la glassa al cioccolato al centro della torta, spalmare con una spatola e lasciare che il cioccolato cada sui bordi. 



Fare indurire la copertura e lasciare riposare la torta per almeno un' ora. Recuperare il cioccolato caduto sulla carta da forno, riscaldarlo, metterlo in un cornetto di carta forno e scrivere l'inconfondibile scritta "Sacher " sulla torta.



Porre la Torta Sacher su un piatto da portata, accompagnandola volendo con della panna semimontata.
Ecco la mia "prima" fetta 



che ho accompagnato con il morbido e profumato Sangue di Giuda dell'Azienda Agricola Quaquarini.